Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

LIBRI E RECENSIONI. JONATHAN LEE - IL TUFFO

QUELLA NOSTALGIA BRITISH



In sede di anticipazione avevo indicato questo Il tuffo dell´inglese Jonathan Lee facendo il nome - tra gli altri - di Jonathan Coe, e direi di non averci visto male.

Lee, seppur finora inedito da noi, in patria passa un po´come shooting star, ha al suo attivo un paio di romanzi di buna ricezione critica e di pubblico, e anche questo ultimo del 2015 è stato ben accolto, oltre a espandere la propria risonanza fino agli Stati Uniti.

Lungi dall´essere un capolavoro o un libro che modificherà le nostre esistenze, Il tuffo è il tipo di romanzo scorrevole, garbato, nostalgico e non banale che effettivamente potrebbe uscire dalla penna di un Coe in buona forma: significa che è meno convincente dei vertici di quest´ultimo, ma ad esempio molto più riuscito dello sbiadito Expo 58, con cui però condivide un certo fascino rétro e molto british.

In effetti gli ingredienti sono tipici: buona ricostruzione di ambienti, attenzione ai personaggi, un senso diffuso di nostalgia…

Ultimi post

LIBRI E RECENSIONI. JO NESBO - SETE.

LIBRI E RECENSIONI. TOM DRURY - LA FINE DEI VANDALISMI.

LIBRI E RECENSIONI. JOOST DE VRIES - LA REPUBBLICA

LE ANTICIPAZIONI TRA ESTATE E SETTEMBRE. RANKOV. SCHERNIKAU. RUSHDIE. CARPENTER

LIBRI E RECENSIONI. LUKE BROWN - LA GRANDE BUGIA

LIBRI E RECENSIONI. JOSEPH O´NEILL - LA CITTÀ INVINCIBILE.