NEWS IN BREVE. RICHARD FORD CON BASCOMBE. PREMIO STREGA 2015. DUE NOVITÁ INDIETRACKS. BAUSTELLE-BIANCONI

ACCADE ATTORNO A NOI



Il 10 Giugno esce il nuovo Richard Ford con Frank Bascombe.
Titolo originale "Let me be Frank", Feltrinelli ha ripiegato su un opportuno Potrebbe andare tutto molto peggio. Ne parlo in questo articolo.
In contemporanea é stato ripubblicato in tascabile Il giorno dell´indipendenza (secondo capitolo della "saga" di Bascombe).
Se puó essere utile la serie si compone quindi di: Sportswriter - Il giorno dell´indipendenza - Lo stato delle cose - Potrebbe andare tutto molto peggio.

Il 10 Giugno é anche il giorno in cui conosceremo la cinquina del Premio Strega 2015. Ci ritorneró quanto prima.

Interessanti novitá dai piccoli editori: Keller ci propone a fine mese un libro finalista del National Book Award 2014 (poi vinto da Phil Klay) ovvero Il soggiorno dello scrittore di origine slovacca Andrew Krivak. É una storia ambientata durante la prima guerra mondiale, un romanzo di dolore e emigrazione paragonato dalla stampa a Remarque (!), McCarthy (!!), Jünger (!!!) e addirittura Hemingway (!!!!).

Del Vecchio ha fatto invece uscire (tra gli altri) Il viaggiatore oscuro della scrittrice Josephine W.Johnson. Lei é stata premio Pulitzer nel 1935, é scrittrice del sud (statunitense) e questa é una storia a tinte forti che puó ricordare ad esempio Faulkner o la Oates: tare, brutalitá, famiglie "ferite"...mi ha incuriosito molto, é giá disponibile in libreria.

Last but not least, in uscita il libro di Francesco Bianconi, cantante dei Baustelle e giá esordiente con Il regno animale.
Sempre da Mondadori esce in questi giorni La resurrezione della carne storia d´amore e di morte vagamente Pulp e Ammanitiana, che peró ricorda anche l´universo testuale dei Baustelle. Sono di solito diffidente verso chi é cosí "multidisciplina", ma per Bianconi (che nei suoi vertici é un vero poeta) forse faró un´eccezione.




Commenti