LE ANTICIPAZIONI. MARTIN AMIS CON FUTURO ANTERIORE (DEAD BABIES)

ESCE PER EINAUDI

Futuro anteriore



Buona notizia.
Einaudi continua a riproporre le opere di Martin Amis non ancora tradotte nel nostro paese.

Dopo Il dossier Rachel (del 1973) e Successo (del 1978), arriverà il 25 Ottobre in libreria anche Dead Babies, per l´occasione rititolato Futuro anteriore (del 1975, seconda opera dello scrittore inglese).

Trama un po´ Burgess e con qualche riflesso di Poe (e della Christie), con questi ragazzi che si chiudono in casa per un weekend di droga, alcol e sesso. Il libro è stato discretamente acclamato dalla critica in patria (come quasi tutto il primo Amis, comunque). Io - al solito - attendo con ansia.

Commenti

  1. Spero solo che la traduzione del testo sia meglio di quella del titolo. Pensavo che Dark Secrets, titolo scelto per l'uscita statunitense di Dead Babies (essendo gli americani troppo conigli per mantenere un titolo così forte, per dirla con Rushdie), fosse la peggiore alternativa possibile. Forse Bambini morti era un po' forte; allora mantenere il titolo in inglese sarebbe stata la soluzione più adatta. Sarebbe stato un nom de plume perfetto, mantenendo le ragioni del titolo (gli ideali letteralmente esplosi alla fine degli anni '60, e già morti all'alba dei '70, spersi nella droga, passata da elemento di libertà nella controcultura nascente a motivo incontrollabile di autodistruzione) e l'allure accattivante da libro maledetto, che commercialmente non guasta mai.

    RispondiElimina

Posta un commento