LE ANTICIPAZIONI. JOEL DICKER - IL LIBRO DEI BALTIMORE (SEGUITO DI HARRY QUEBERT)

IL BEST SELLER E IL SUO SEGUITO

Il libro di Baltimora


Quattro anni fa, abbiamo scoperto questa shooting star della letteratura europea, il giovane e charmant scrittore svizzero Joel Dicker che con La veritá sul caso Harry Quebert (portatissimo dal critico/sensazionalista Antonio d´Orrico) ha sbancato anche le nostre classifiche.
Sulla scorta di quel successo nel frattempo Bompiani ha svuotato i cassetti dell´autore facendo uscire i precedenti Gli ultimi giorni dei nostri padri e La tigre.

Nel frattempo lo scrittore è passato alla più diretta concorrenza, ha seguito quindi Elisabetta Sgarbi ne La nave di Teseo, per il quale verrà pubblicato finalmente il seguito di Harry Quebert, il 29 Settembre.
Il nuovo romanzo di Joel Dicker si chiama Il libro dei Baltimore e chi narra è sempre Marcus Goldman, il protagonista del libro precedente, qui alle prese con una saga familiare, con la sua storia di fanciullo e ragazzo, la storia dei due rami della famiglia Goldman, quello ricco e quello piccolo-borghese.

Il romanzo è schizzato in testa alle classifiche dei paesi francofoni, il pubblico ha apprezzato, la critica anche pur con qualche voce discordante, per me Dicker è un discreto scrittore di mestiere: Harry Quebert era furbo, grossolano e divertente, di certo non il capolavoro di cui parlava D´Orrico ma una simpatica lettura estiva e/o d´evasione. Lo scrittore è poi davvero piuttosto giovane, vedremo se  "si sta facendo" e come dominerà la struttura del romanzo familiare. Io sono discretamente curioso: anche di capire cosa ne dirá D´Orrico, spesso piuttosto mutevole nei suoi innamoramenti.

Commenti