LIBRI E RECENSIONI. ANDRÉS BARBA - HA SMESSO DI PIOVERE


RACCONTI DI GRAN LIVELLO


Ha smesso di piovere


Andrés Barba é un relativamente giovane scrittore spagnolo (classe 1975), già pubblicato in Italia senza essersi conquistato troppa attenzione e che con questo Ha smesso di piovere passa ad Einaudi accompagnato addirittura dall´endorsement di un certo Vargas Llosa.
In fase di anticipazione dicevo "qualcosa vorrà pur dire"; e in effetti ci troviamo di fronte a una raccolta di 4 racconti medio-lunghi e davvero di ottimo livello.

Il denominatore comune é costituito  dall´ambientazione a Madrid e dal mondo delle relazioni, in senso ampio: genitori e figli, moglie/marito/amante, fratelli.
Barba lascia che in questi scenari apparentemente placidi entrino segnali di inquietudine, una sottile tensione e insoddisfazione esistenziale percorrono le vite dei personaggi, scarti laterali ed eventi simbolici (una vittoria alla lotteria, una taccheggiatrice di negozi, un incontro inaspettato) provocano reazioni nei protagonisti, allargando di norma la crepa tra la realtà come é e come la percepiscono, o tra la realtà e i propri desideri (specie quello - sacrosanto - di stabilità e comprensione).

Barba si avvale di una scrittura davvero nitida, utilizza con capacità e senza mai esagerare metafore e similitudini, e in certi simbolismi ed ironie giocate con leggerezza mi ha fatto addirittura pensare a Milan Kundera, un Kundera più giovane e metropolitano (Madrid é indubbiamente uno dei personaggi, più ancora che un´ambientazione).

I racconti sono come detto tutti di ottimo livello, direi i primi due addirittura eccellenti (o forse é il normale effetto sorpresa di fronte a uno scrittore che non ti aspettavi così composto, maturo e profondo).

Penso che Barba sia uno da seguire assolutamente  che i complimenti di Vargas Llosa siano stati ben indirizzati. Consigliato.

Commenti