Passa ai contenuti principali

LE ANTICIPAZIONI. SCRITTORI TEDESCHI

TERRITORI POCO CONOSCIUTI

su Recensireilmondo



Mann, Hesse, Günter Grass, e a volte non si va oltre.
Loro di noi apprezzano moda e specialità gastronomiche.
Noi la solidità delle loro auto e degli elettrodomestici.

Eppure la letteratura tedesca contemporanea ha molto da offrire. Un autore davvero sommo è ad esempio Cristoph Hein, chirurgico nel descrivere il mondo (ormai prossimo allo sfascio) della DDR e il "trapasso" ricco di contraddizioni e opportunismi successivo alla caduta del muro.
Ma non è questo il tema ora.

Raccolgo invece qui alcune anticipazioni su libri tedeschi (e per analogia austriaci) in uscita nelle prossime settimane e mesi.

Uwe Timm - La volatilitá dell´amore (Mondadori)
Classe 1940, di Amburgo, Timm é considerato tra i maggiori scrittori contemporanei tedeschi, la sua (relativa) notorietà è legata da noi a "La scoperta della Currywurst", storia di guerra e memorie, di notevole sensibilità e finezza psicologica.
La volatilità dell´amore è il suo ultimo romanzo: si parla (ma sì) di coppie, tradimenti e passioni, rivissuta in flashback da uno dei protagonisti.
La ricezione in Germania è stata "mixed", ma Timm é scrittore di mano davvero abile e leggera, quindi tenderei a fidarmi della sua applicazione a una storia di questo tipo.

Ulrike Edschmid - La scomparsa di Philip S. (E/O - annunciato per Marzo)
La Edschmid é ancora inedita in Italia.
Questa è una storia autobiografica, ambientata ai tempi degli anni di piombo tedeschi.
Si parla di Philip Werner Sauber - fotografo e attivista politico svizzero, nonché fratello del Sauber proprietario della scuderia di Formula 1 - ucciso in circostanze mai chiarite a fondo in uno scontro a fuoco con la polizia a Colonia, a soli 28 anni.
Sauber aveva ai tempi una relazione con la Edschmid che ne ricostruisce 40 anni dopo i contorni, cercando spiegazioni, ma soprattutto provando a ricostruire un ritratto dell´amato.

Klaus Modick - Sunset (Keller - annunciato per Marzo)
Anche Modick é da noi ancora inedito.
È considerato uno di quei veri narratori, in una letteratura che tende all´arrovellamento psicologico uno scrittore che "mantiene quella specifica leggerezza che in Germania ha una cattiva reputazione...senza fatica offre tutto quello che invece la letteratura faticosa pretende dal lettore" (Jochen Hörisch, critco letterario della Neue Züricher Zeitung)
Sunset é una storia davvero stuzzicante (almeno per chi abbia cari certi temi e certe biografie). Si parla dell´esilio americano di Lion Feuchtwanger (altro grande scrittore tedesco).
Feuchtwanger vive in California, rifugiato dai tempi del nazismo, lo raggiunge la notizia della morte del suo amico e protetto Bertholt Brecht e da lì inizia un´opera di ricostruzione e memoria, la loro storia comune che chiaramente si intreccia con i grandi temi della storia europea.
Il tutto in appena 192 pagine.
Per la cronaca Modick sa di cosa scrive, in quanto é biografo e studioso di Feuchtwanger.

Passo a un paio di scrittori austriaci.

Robert Seethaler
Ne ho già parlato ma lo ribadisco. È uno scrittore che gode di ottima reputazione qui in Germania.
Nel 2015 avremo a che fare con due suoi romanzi. É scrittore che sa unire profondità e un´elevata dose di leggibilità (che mai guasta)
Uno é già uscito per Rizzoli e si chiama Il tabaccaio di Vienna una storia di guerra e formazione ambientata durante la seconda guerra mondiale, con una guest star di eccezione - Sigmund Freud.
Per Neri Pozza uscirà invece il suo ultimo Una vita intera.

È la piccola (160 pagine) grande storia di un uomo normale, un uomo semplice, la sua vita in una valle, in montagna, prima come bambino e ragazzo di bottega, poi come operaio, e ancora come soldato. I suoi giorni e i suoi amori, e infine - da vecchio - lo sguardo su una vita trascorsa tra la Grande Storia e la storia personale, ognuna delle due contrassegnata dai rovesci del destino.
E dall´umana individuale resistenza.
Ha avuto critiche davvero ottime in Germania.


Arno Geiger
Altro scrittore che crede nelle storie, quasi come un Nicholls o un Coe, in Italia lo pubblica Bompiani per cui uscirà anche Tutto su Sally (del 2010), una storia che potrebbe essere anche uscita dalla penna degli inglesi sopra citati.
Dopo 30 anni di matrimonio, Sally tradisce il marito con il miglior amico. La riflessione é sul matrimonio, sull´amore e su quanto veramente sappiamo delle persone con cui trascorriamo (dovremmo trascorrere) la nostra vita.
Chiudo qui, ma sicuramente altri tedeschi saranno portati in libreria (uno me lo tengo ancora da giocarmi) per cui...stay tuned.


Commenti