LIBRI E RECENSIONI.PILLOLE. DON WINSLOW - IL POTERE DEL CANE

IL SUCCESSORE DI ELLROY

Con il Potere del Cane, Winslow conferma di poter essere il degno e astuto successore di Ellroy. degno per il suo mischiare thriller e politica, quindi per il suo non rinunciare ad ambizioni diciamo "sociali" (e il romanzo é istruttivo, una documentazione spietata e disillusa sulla realtá del narcotraffico e le sue logiche). astuto perché rispetto a Ellroy decide di venire incontro maggiormente al lettore, usa un linguaggio piú piano, non centellina i colpi di scena e non moltiplica per mille i personaggi, accontentandosi (se cosí si puó dire) di scrivere un thriller/poliziesco ben ancorato nella realtá e decisamente sopra la media, ma non seguendo lo scrittore losangeleno sul terreno della sperimentazione linguistica e facendolo solo in parte se si prende il piano dell´affresco sociale.

Comunque tra i migliori gialli usciti in questi anni.

Commenti