MUSICA PER VECCHI BABBIONI

I GRUPPI CHE PIACEVANO A ROCKSTAR - SECONDA PUNTATA

 There's a man i meet walks up our street He's a worker for the council Has been twenty years

E qui si potrebbe quasi chiudere; sono i Deacon Blue ed é l´attacco di Dignity, una di quelle canzoni praticamente perfette, una sorta di poesia in musica, fortemente "working class" - l´apice di un disco riuscitissimo come "Raintown"

I Deacon Blue un certo successo lo ebbero, parliamo di top 10 inglese costante per i loro Album successivi a Raintown (stranamente meno validi del primo che si fermò al 14° posto).

Ricky Ross é un grande songwriter - e lo ha dimostrato in parte anche nei dischi solisti - i Deacon sono usciti da poco con un nuovo ottimo Album (si dice ancora così?), ma credo che il livello di Raintown sia irripetibile e quindi irraggiungibile nel suo mix di Steely Dan (che danno il nome al gruppo), Bacharach (da loro amatissimo e coverizzatissimo) ma anche con l´urgenza working-folk di canzoni come Dignity stessa e Wages Day, e Loaded e poi ancora soul bianco e i controcori della compagna di Ross.



gruppo assolutamente da riscoprire, e visto che hanno avuto in una certa incostanza di rendimento il loro più grande difetto, magari cominciando dal Best Of "Our Town"


Chiudiamo con i Danny Wilson. Vista l´evoluzione niente più che un buon manipolo di turnisti da sala di incisione, produttori e scrittori di canzoni conto terzi, ma ispiratissimi in un paio di pezzi appartenti al primo e secondo album (e li si fermarono, in effetti) e che pure furono top 10 in UK.

Si occupavano di un pop raffinatissimo ed effettivamente (loro sì) molto Steely Dan, seppur anche screziato da qualche inflessione folk.


ma consiglio anche di ascoltarsi il numero folk estivo che segue


Ho chiuso con l´effetto nostalgia e vedremo quale altro artista (più o meno) misconosciuto troverò la prossima volta

Commenti