LE ANTICIPAZIONI. LA MANO DI MANKELL (SPECIALE GIALLO SVEDESE)

QUALCHE DETTAGLIO IN PIÚ


Marsilio ne parla così:

"Sentivamo la mancanza di Kurt Wallander, il più famoso commissario della letteratura gialla nordica, ma non illudiamoci. Henning Mankell non ha fatto ‘resuscitare’ il suo protagonista, che peraltro non era morto affatto ne 'L’uomo inquieto', ultimo uscito della serie e destinato ad essere l’ultimo. Ha fatto come il prestigiatore che tira fuori un coniglio dal cappello, ci ha regalato una storia che aveva già scritto (un manoscritto nascosto nel cassetto, insomma) e che si colloca, cronologicamente, prima de 'L’uomo inquieto'"

Quindi nessuna sorpresa, Mankell non ha deciso di riprendere la saga di Wallander. Si tratta di "materiale di recupero".

In effetti ero sorpreso del fatto che fosse così corto. Speriamo non si tratti di un´operazione puramente commerciale e che ci sia del valore.

Commenti