LIBRI E RECENSIONI. LE PILLOLE.MC EWAN, FOSTER WALLACE, PERISSINOTTO

LIBRI IN POCHE PAROLE (VISTO CHE MOLTI DICONO CHE SCRIVO COMPLICATO)


Recensioni brevi



PRINCIPESSA  - G.CALIGARICH
Giallo milanese abbastanza gradevole seppur un po´risaputo. La quarta di copertina dove Genna lo consiglia a chi legge Roth e Franzen evito di commentarlo per carità di patria

CONSIDERA L´ARAGOSTA - DAVID FOSTER WALLACE
Una lettura non sempre facile per un pubblico non americano ma che si ripaga con il gusto della lettura: DFW è arguto, umano, raffinatissimo e funziona come una torcia elettrica che ha la magica capacitá di illuminare proprio il lato di stanza nel quale stavi cercando qualcosa

SOLAR - IAN MCEWAN
McEwan è un grandissimo scrittore, saprebbe rendere interessante anche l´elenco del telefono - in questo caso pigia il pedale della scienza e del nozionismo, ma riesce comunque a interessare e - a dispetto di personaggi tutti di rara antipatia - a tratti ad appassionare

LE COLPE DEI PADRI - ALESSANDRO PERISSINOTTO
Il rivale di Siti per lo Strega ha scritto un romanzo che parte quasi dagli stessi presupposti, dall´analisi e dalla critica dei "re del Mondo" (o presunti tali). Perissinotto rimane più solidamente realistico e lineare, ma il romanzo é comunque molto appassionante, decisamente riuscito

Commenti