LIBRI E RECENSIONI. CHANDLER & LEPIDUS

LE BUONE LETTURE

Oh, il lettore compulsivo.... letture attuali, letture pianificate, letture nella "Pipeline" - ovvero i libri che occhieggiano e che sai che saranno i prossimi, tranne poi scartarli per il gusto di qualcosa di nuovo e non pianificato.

In ogni modo sto leggendo Il Lungo addio - il mio primo approccio con Chandler. denso, noir fino al midollo (e fino allo stereotipo) e indubbiamente affascinante

Poi quello che ritengo uno dei pochi scrittori veri italiani, ovvero Piperno con "Persecuzione" (ho acquistato da poco anche il seguito)

E poi un po' di Svezia di intrattenimento con Jens Lepidus e il suo "Mai fare cazzate". Sul giallo svedese tornerò in maniera più generale..... Lepidus ne rappresenta la parte senzazionalista, commerciale ed Ellroyana, e io lo trovo godibile come possono esserlo certi film di azione americani prevedibili ma divertenti.

Dal punto di vista di ciò che attiene di più alla mia sfera lavorativa "L´arte del passaparola" 


Per ora mi sembra libro furbetto e sostanzialmente privo di novità, ma non si sa mai, vediamo come si evolve -  d´altra parte non si vive di solo Kotler....

Commenti