LIBRI E RECENSIONI. PILLOLE. ABRAHAM B. YEHOSHUA - FUOCO AMICO

L´UMANITÁ DI YEHOSHUA

Accettato il presupposto che ormai non ci sono da aspettarsi grandi novità dai romanzi di Yehoshua, con personaggi che si assomigliano sempre un po´ da un romanzo all´altro, cadenze ben note, il solito e gradevole linguaggio allusivo, questo Fuoco Amico é un romanzo di buon livello, una nuova esplorazione delle ferite e delle contraddizioni di Israele, ma soprattutto un "trancio di vita", un´esplorazione di personaggi che - prima ancora di essere ebrei - sono umani, a tutto tondo. 

Yehoshua ha quindi mano felice, ripone ambizioni particolari al di là delle tematiche legate al suo paese di provenienza e regala - so che é un  strano dirlo di questo scrittore considerato "impegnato" - dell´ottimo intrattenimento intelligente.

Commenti